Iperammortamento: in arrivo la circolare ministeriale con le nuove FAQ

In un articolo pubblicato lo scorso 13 marzo vi avevamo dato in anteprima la notizia dell’imminente pubblicazione, da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, di una quarta serie di FAQ (frequently asked questions) che offrissero risposta ad alcune domande comuni relative alla disciplina dell’iperammortamento per gli investimenti in beni strumentali funzionali a industria 4.0. Questa nuova serie di FAQ (le precedenti potete leggerle qui) ha il compito di dare un riscontro ufficiale a una parte degli oltre mille quesiti pervenuti al Ministero negli ultimi mesi.

I dubbi sul protrarsi dell’attesa

Da allora sono trascorse diverse settimane, nel corso delle quali abbiamo ricevuto diverse richieste sul perché queste risposte tardassero ad arrivare. Qualcuno ha anche avanzato l’ipotesi che il protrarsi dell’attesa fosse imputabile allo stallo della situazione politica italiana, ferma da due mesi con un Governo limitato alla sola ordinaria amministrazione. Così non è e ne abbiamo ricevuto proprio oggi conferma dal Ministero.

Le FAQ arriveranno a maggio

Fonti del Ministero dello Sviluppo Economico ci hanno infatti confermato che il complesso lavoro di redazione delle FAQ è ormai nelle fasi finali. Le nuove domande e risposte saranno pubblicate in una circolare entro il mese di maggio. Il protrarsi dell’attesa, quindi, non ha alcun legame con lo “stallo” governativo, ma è dovuto alla complessità del lavoro.

E la formazione 4.0?

Altra questione è invece quella relativa al decreto che deve fornire concreta attuazione all’incentivo del credito di imposta sulla “formazione 4.0”. La scorsa legge di bilancio, infatti, impegnava l’amministrazione a emanare una disciplina di dettaglio sull’incentivo entro 90 giorni dall’entrata in vigore della legge stessa, cioè entro il 30 marzo 2018. Termine questo decorso ormai da un mese senza esito.

Anche di questo abbiamo chiesto notizia: ci è stato confermato che “l’iter è stato particolarmente faticoso e laborioso” perché coinvolge diversi ministeri, dal Mise al MEF al Ministero del Lavoro. Il Ministero dello Sviluppo Economico comunque ha da tempo completato la sua parte di lavoro e, questa settimana, dovrebbero averlo fatto anche gli altri due Ministeri. Non dovrebbe quindi mancare molto per arrivare alla pubblicazione del decreto.


Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 821 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest