Phoenix Contact amplia le funzioni di mGuard, servizio per la manutenzione remota basata su cloud

È ora disponibile in tutto il mondo il servizio remoto mGuard Secure Remote Service di Phoenix Contact, azienda che produce componenti elettronici, sistemi e soluzioni di ingegneria elettrica, elettronica e per l’automazione industriale.

La manutenzione da remoto in totale sicurezza offre ai produttori di macchine e apparecchiature di produzione un’ampia gamma di servizi di assistenza aggiuntivi. Con la tecnologia mGuard, Phoenix Contact offre una soluzione che può essere integrata all’interno di macchine e impianti senza problemi. Inoltre, con mGuard Secure Cloud si ha a disposizione un portale sicuro, gestito internamente e pronto all’uso per la manutenzione da remoto, basata su Cloud.

Le nuove funzionalità

Sulla base delle esigenze del mercato e dei clienti, la piattaforma di manutenzione remota basata su cloud è stata ampliata, nella versione 2.9,ed include le seguenti nuove funzioni:

  • I clienti della Premium Edition ricevono il raddoppio del volume di trasferimento per ogni connessione di servizio. Tramite i timeout configurabili, i clienti possono decidere autonomamente, su base granulare, a livello di account o di utente, a che ora deve avvenire il logout automatico.
  • In ambienti restrittivi spesso non è possibile realizzare la connessione VPN attraverso le porte standard IPsec. Con Machine Path Finder, mGuard Secure Remote Service si ha la possibilità di impostare tunnel VPN compatibili con i firewall. Inoltre, il cliente può ora attivare una notifica mail automatica durante l’impostazione del VPN della macchina. Quando un tale VPN va online, viene inviata un’e-mail all’indirizzo memorizzato.

L’allocazione dei servizi consente di suddividere i tecnici dell’assistenza in gruppi di utenti, assegnando a questi gruppi connessioni di supporto flessibili.

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.