Software, AMR, carrelli elevatori e shuttle intelligenti: l’offerta di Automationware e Geek+ per la Smart Logistics

Rendere le operazioni logistiche sicure, efficienti, scalabili e agili e consentire alle aziende di poter riprogrammare facilmente i processi ed evolvere in produttività ed efficienza informatica: questi sono gli obiettivi di Automationware.

L’azienda grazie alla recente partnership con Geek+ ha ampliato la sua offerta con soluzioni robotiche mobili dotate di Intelligenza Artificiale rivolte ai processi manifatturieri e, appunto, alla logistica.

La crescita dell’e-commerce impone alla filiera produttiva una rapida riclassificazione nel modo di produrre, per dare flessibilità, scalabilità, rapidità di riconfigurazione dei processi, evitando latenze o mancati coordinamenti delle informazioni.

Il portafoglio di Geek+ offre soluzioni innovative che consentendo rapide riqualificazioni logistiche e innumerevoli soluzioni robotizzate, posizionando sul mercato italiano soluzioni tecnologiche all’avanguardia.

L’utilizzo di queste tecnologie nasce da esperienze nelle complesse situazioni logistiche, con largo impiego di Intelligenza Artificiale, facilmente adattabile anche nelle realtà produttive o logistiche di medio piccole dimensioni. Una grande opportunità per aiutare moltissime aziende italiane che si devono adeguare allee nuove richieste del mercato.

Le soluzioni di Geek+ offerte da Automationware

Automationware ha iniziato la partnership distribuendo la Serie Moving, Robotshuttle e Forklift awr smart logistic di Geek+, che sta riscontrando un notevole successo presso aziende del Food e Pharma e di logistica.

La Serie M è presente in 3 versioni (M200C, M1000C,MP1000R), con payload fino a 1000kg, una velocità massima di funzionamento 1,5m/s e il metodo di Navigazione laser SLAM, assistita, con codice QR e visualizzazione.

Si tratta di soluzioni adattabili a qualsiasi cambiamento di ambiente e a scenari di interazione uomo-robot, dotate di moduli di sollevamento standard che includono la navigazione SLAM e codice QR, consentendo agli AMR di seguire linee virtuali in ambienti complessi e di personalizzare il modulo per diverse altezze, meccanismi di banchina e carichi utili.

La serie Roboshuttle

Il sistema Geek+ RoboShuttle, certificato come “Best of Intralogistics 2020” dal rinomato premio IFOY – uno dei più prestigiosi riconoscimenti del settore– , rispetto al tradizionale sistema di navetta di magazzino, offre maggiore flessibilità, efficienza e ritorno sull’investimento.

Con RoboShuttle Tote-to-persona si può organizzare un magazzino ad alta densità grazie al suo design a corsie strette e all’elevata efficienza di prelievo, stoccaggio e funzionamento.

L’investimento iniziale richiesto rispetto alle tradizionali apparecchiature di automazione è minimo e in meno di 3 anni è recuperabile.

RoboShuttle si caratterizza per l’elevata capacità d’archiviazione, la capacità di stoccaggio del magazzino di 2,5 volte, la capacità di sfruttare appieno lo spazio in altezza – che rende la capacità di stoccaggio del magazzino uguale a quella del multi-navetta –, l’efficienza, il design ergonomico e l’elevata flessibilità.

Caratteristiche che hanno permesso alla soluzione di aggiudicarsi il riconoscimento di “Award-winning solution leading the industry innovation”.

Serie Forklift

La serie Smart Forklift si compone di carrelli elevatori intelligenti, in grado di soddisfare le esigenze di spostamento e stoccaggio, dall’inizio delle materie prime allo stoccaggio dei prodotti finiti.

L’impiego di queste soluzioni consente alle aziende un ROI di 2-3 anni e permette una riduzione dei costi di manodopera del 50%-80%, oltre a consentire una più facile gestione del lavoro e meno rischi per la sicurezza.

Questi carrelli elevatori intelligenti possono funzionare senza luci e permettono dunque di ridurre il consumo di energia, senza ridurre l’efficienza operativa.

I robot sono disponibili in più modelli, adatti a una varietà di scenari logistici, supportano più modalità di distribuzione del sistema e interazione tra più dispositivi.

La piattaforma software

I robot sono corredati di un’architettura software, che offre ai clienti un sistema software professionale personalizzato, con una copertura completa di Robot Management System, Smart Warehouse Execution System, Smart Warehouse Management System e Data Platform.

La piattaforma, inoltre, offre strumenti di simulazione, una libreria di algoritmi, API e SDK di interfaccia altamente modulare e flessibile, ed è pensata per facilitare l’integrazione da parte dei clienti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.