A seguito dell’acquisizione da parte del gruppo tedesco United Robotics Group, che riunisce giovani aziende di robotica di servizio in un ecosistema unico, SoftBank Robotics Europe, azienda che opera nella robotica di servizio, tornerà al suo nome originale (modificato nel 2016), Aldebaran.

Aldebaran è l’azienda che ha creato e produce NAO e Pepper, due robot umanoidi dedicati alla robotica educativa, che l’azienda aveva sviluppato insieme a SoftBank nel 2012.

Aldebaran opera nel campo della robotica umanoide dal 2005 ed era passata sotto il controllo di SoftBank nel 2012.

Ricordiamo che la holding giapponese SoftBank è stata per qualche anno anche proprietaria della celebre azienda statunitense Boston Dynamics, creatrice dei robot Spot e Atlas, di cui ha ceduto l’80% delle azioni al Gruppo Hyundai Motor nel giugno del 2021, con un’operazione dal valore di 1,1 miliardi di dollari. L’accordo, inoltre, prevedeva che il 20% delle azioni restassero sotto il controllo di SoftBank.

Tornando all’operazione europea, l’obiettivo principale dell’acquisizione da parte di United Robotics è sviluppare una nuova generazione di robot in grado di combinare il meglio dei due mondi, robot sociali che interagiscono con l’uomo e robot industriali abili: una nuova generazione di robot per gli umani o, come li definiscono le due aziende, di “CobiotX”.

Con l’acquisizione di SoftBank Robotics Europe, United Robotics Group è ora formato da otto aziende europee che operano nel campo della robotica di servizio. Il gruppo, infatti, si componeva già di:

  • Rethink Robotics, specializzata nella robotica collaborativa
  • Humanizing Technologies, specializzata in servizi di consulenza e programmazione software per robot non-industriali
  • Entrance Robotics, specializzata nella robotica di servizio per ospedali e strutture assistenziali
  • Geenial, che opera nei settori dello sviluppo di software e della robotica industriale e di servizi rivolti alle aziende
  • Rebsolutions, che sviluppa robot collaborativi per laboratori sanitari e aziende nel settore food
  • Robshare, specializzata in soluzioni di Robotica-as-a-Service

Per SoftBank Robotics, ora Aldebaran, l’acquisizione le permetterà di servire meglio i clienti europei, sfruttando le filiali del Gruppo United Robotics in Germania, Francia e Austria.

Come azionista di United Robotics Group, il Gruppo SoftBank Robotics continuerà ad essere il principale distributore per Giappone e Asia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.