Robotica collaborativa, Omron entra nel capitale di Techman Robot

Omron acquisirà entro l’anno una quota di circa il 10% in Techman. L’investimento arriva al culmine di una partnership che dura dal 2018 e che ha portato le aziende a vendere robot collaborativi co-branded e a sviluppare prodotti congiuntamente. L’investimento rafforzerà ulteriormente la sinergia tra le due aziende, per sviluppare cobot in grado di lavorare, in sicurezza, a più stretto contatto con gli operatori e rispondere così alle crescenti esigenze di automazione delle aziende manifatturiere.

Pubblicato il 03 Nov 2021

Omron TM Cobot

Omron rafforza ulteriormente la sua posizione nella robotica collaborativa investendo nella società taiwanese Techman Robot Inc. L’accordo, che si finalizzerà entro dicembre di quest’anno, prevede che Omron deterrà una quota di circa il 10% in Techman.

L’investimento giunge al culmine di una collaborazione che dura ormai da tre anni. Nel 2018, infatti, l’azienda giapponese aveva stretto una partnership strategica con Techman per soddisfare le crescenti esigenze di automazione generate dalla carenza di manodopera.

Da allora, i robot collaborativi della serie TM di Techman sono stati venduti come prodotto co-branded a livello globale, attraverso la rete di distribuzione di Omron. Omron e Techman hanno anche sviluppato congiuntamente il “Mobile Manipulator”, un robot da lavoro mobile che combina il robot mobile di Omron e la serie TM, per consentire siti produttivi in cui uomini e macchine collaborano.

Attraverso questo investimento in Techman, Omron mira a sviluppare congiuntamente soluzioni robotiche innovative che combinano le apparecchiature di automazione di fabbrica Omron con i robot collaborativi di Techman, garantendo sia la sicurezza che la produttività e offrendo una soluzione al problema della carenza di manodopera nei siti produttivi.

Problema a cui si è aggiunta la pandemia, che ha posto nuovi rischi per i lavoratori che lavorano in presenza. In queste circostanze, c’è una crescente domanda di robot collaborativi che possano lavorare in sicurezza fianco a fianco con gli esseri umani nei siti produttivi, senza barriere di sicurezza, e che possano gestire in modo flessibile più compiti.

“Il rafforzamento della nostra alleanza con Techman in questo momento spinge ulteriormente l’evoluzione della collaborazione tra uomini e macchine nella produzione”, commenta Junta Tsujinaga, Senior General Manager e Product Business Division HQ.

“Rafforzando i robot collaborativi, Omron mira a creare siti di produzione in cui uomini e macchine collaborano e a risolvere il problema della carenza di manodopera. Utilizzando la tecnologia di automazione coltivata nei siti di produzione, perseguiremo attivamente anche la creazione di automazione per affrontare le carenze di manodopera oltre il settore manifatturiero anche nei settori primario e terziario”, aggiunge.

“Il nostro obiettivo è colmare il divario per ogni azienda e creare soluzioni di fabbrica intelligenti per la collaborazione uomo-macchina. Siamo lieti di approfondire il nostro rapporto di lunga data con Omron attraverso questa collaborazione, che rappresenta un’opportunità significativa per entrambe le società, affrontando il divario in rapida crescita nel mercato per l’esigente bisogno di produzione intelligente”, commenta Shi-Chi Ho, presidente di Techman Robot.

Rafforzando il suo business della robotica, Omron mira a consentire la creazione di siti produttivi che accelerino la realizzazione del concetto di “automazione innovativa”.

Valuta la qualità di questo articolo

C
Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 4