Il lockdown e il boom del commercio elettronico: evidenze statistiche e indicazioni per il post

Nel trimestre marzo-maggio 2020, che comprende i due mesi di lockdown e il successivo mese di progressiva riapertura, il valore delle vendite via e-commerce è salito del 31,2% rispetto allo spesso periodo dell’anno precedente. Un segnale importante che testimonia come l’accelerazione causata dalla crisi abbia permesso a molti imprenditori di superare le resistenze, mettendo digitale e innovazione nel business in cima alle priorità.

Continua a leggere

Innovazione e piccole imprese: le ragioni di un rapporto da recuperare (e migliorare)

Tecnologie innovative e piccole imprese: un binomio che, nonostante gli intenti delle misure che negli anni hanno provato ad avvicinare un tessuto di realtà che caratterizza per il 97% l’economia del nostro Paese, non è mai riuscito del tutto a decollare. Paolo Manfredi, Responsabile delle strategie digitali di Confartigianato, evidenzia i problemi e le possibili soluzioni: dalla formazione alla rete di accompagnamento sul territorio verso le innovazioni.

Continua a leggere

Confartigianato lancia “Ripartire dal Nuovo”: servizi gratuiti per accompagnare le piccole imprese nella transizione digitale

Si chiama “Ripartire dal nuovo: imprese dopo il virus” la campagna lanciata da Confartigianato per mettere a disposizione delle micro e piccole imprese italiane colpite dalla crisi connessa all’emergenza Covid-19 le competenze necessarie per affrontare al meglio la ripartenza, sfruttando a pieno le opportunità offerte dalle tecnologie digitali. Sulla piattaforma si trovano gratuitamente link a risorse formative e informative (sotto forma di video, webinar, documenti) e servizi su tutti i principali campi di interesse per le micro e piccole imprese e gli artigiani.

Continua a leggere

Le richieste di Confartigianato al Governo: riapertura il 18 maggio e indennizzi legati al calo di fatturato

Durante l’incontro con il Governo, il Presidente di Confartigianato Giorgio Merletti ha indicato otto “punti irrinunciabili” per sostenere la ripresa che andrebbero inclusi nel Decreto maggio (ex “aprile”), in arrivo nei prossimi giorni. In particolare, si chiede la ripresa di tutte le attività economiche dal 18 maggio e l’erogazione di indennizzi in base al calo di fatturato.

Continua a leggere

La tecnologia non basta, per la manifattura del futuro bisogna innovare le diversità italiane

Modernizzare le differenze dei territori, personalizzare e non standardizzare: secondo Paolo Manfredi (Confartigianato) la manifattura e il suo mondo di culture, luoghi e persone, sono la principale risorsa del paese e sulla sua innovazione radicale bisogna scommettere con maggiore coraggio e decisione se vogliamo salvare la nostra economia, il lavoro e la provincia.

Continua a leggere