manutenzione intelligente

Automazione e ottimizzazione della manutenzione con la serie K7DD-PQ di Omron

Omron ha lanciato la serie K7DD-PQ, un dispositivo di monitoraggio delle condizioni del motore per l’individuazione automatica di anomalie. Il dispositivo è progettato per integrarsi con la filosofia di manutenzione intelligente di Omron, fornendo dati in tempo reale che aiutano gli utenti a prendere decisioni informate.

Pubblicato il 25 Gen 2024

Omron K7DD-PQM

Automatizzare l’individuazione di anomalie nei siti produttivi: è questo uno dei vantaggi della serie del dispositivo di monitoraggio delle condizioni del motore altamente sofisticato della serie K7DD-PQ, che Omron ha recentemente introdotto sul mercato.

Il K7DD si integra perfettamente con la filosofia di Omron sulla manutenzione intelligente: raccogliendo, monitorando e analizzando i dati in tempo reale, Omron fornisce soluzioni che permettono agli utenti di sfruttare questi dati per prendere decisioni.

Manutenzione intelligente automatizzata con il dispositivo K7DD-PQ di Omron

Il K7DD-PQ è capace di analizzare oltre 400 tipi diversi di valori funzionali derivanti da misurazioni di corrente e tensione, identificando specifiche modalità di guasto come lame usurate, intrappolamento dei chip o deterioramento dei cuscinetti nei motori dei mandrini per macchine utensili.

Questa soluzione elimina completamente la necessità di ricorrere a operatori specializzati, riducendo gli sforzi necessari per le ispezioni e prevenendo guasti imprevisti alle apparecchiature.

Il K7DD-PQ assicura un’elaborazione accurata e completa dei dati. È dotato di una tecnologia di campionamento ad alta velocità a 2,5 μs che può catturare anche le anomalie più elusive e una capacità operativa simultanea/continua a 6 canali che elabora i dati senza omissioni o deviazioni.

Inoltre, è in grado di monitorare efficacemente servomotori e motori a induzione, individuando anomalie causate da spazi tra il rotore e lo statore o da variazioni di coppia.

Semplice da installare e utilizzare

Il dispositivo offre il monitoraggio autonomo delle condizioni all’interno del sito produttivo, eliminando la necessità di installazioni complesse o sistemi basati su cloud.

Grazie alla facilità di retrofit sul quadro elettrico, il monitoraggio locale e l’individuazione immediata delle anomalie diventano molto più semplici.

Con una velocità operativa di 50 ms, il K7DD-PQ è in grado di stare al passo con apparecchiature a velocità variabile, riducendo significativamente il carico di lavoro delle ispezioni.

Semplifica l’analisi dei dati con la selezione automatica dei valori funzionali effettivi e l’impostazione di soglie, consentendo l’identificazione delle diverse modalità di errore e delle relative cause principali, garantendo risultati affidabili e migliorando l’efficacia complessiva delle apparecchiature.

In risposta alla carenza di manodopera e alla necessità di pratiche di manutenzione efficienti, la serie K7DD-PQ di Omron contribuisce all’automazione e all’ottimizzazione delle attività di manutenzione, prevenendo infine guasti imprevisti alle apparecchiature e migliorando la produttività nei processi produttivi.

Valuta la qualità di questo articolo

C
Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 5