RS Components introduce una telecamera acustica per il rilevamento facile e veloce delle perdite di aria compressa e delle scariche elettriche

RS Components presenta una nuova telecamera acustica di Flir.

L’imaging con i suoni è una tecnologia relativamente nuova che può fornire un prezioso aiuto in ambito industriale, consentendo di ridurre i tempi per le attività di controllo, e allo stesso tempo massimizzare l’efficienza e la sicurezza. Le principali aree di applicazione dell’imaging a suoni sono il rilevamento di rilasci o perdite di aria compressa, così come le scariche elettriche e il monitoraggio delle condizioni nel settore della produzione di energia.

La Flir Si124 offre un sistema di analisi intelligente che consente il riconoscimento automatico delle perdite d’aria nei sistemi pneumatici e delle scariche parziali nei sistemi elettrici ad alta tensione. Questa capacità di analisi integrata rende il dispositivo particolarmente intuitivo e facile da usare, e non richiede una formazione ad alta specializzazione. Durante le ispezioni, l’utente viene guidato attraverso il processo con algoritmi che rilevano e analizzano in modo automatico gli effetti delle scariche elettriche o quantificano il tasso di perdita d’aria e il costo.

La telecamera è anche un prodotto leggero che richiede solo una mano per l’utilizzo e offre una batteria di lunga durata che fornisce fino a sette ore di funzionamento senza bisogno di ricarica. La combinazione di entrambe queste caratteristiche si traduce in un minore affaticamento per chi la utilizza e in una scansione sicura per tutto il giorno.

Ideale per i responsabili dei programmi di manutenzione, così come per gli elettricisti che hanno a che fare con l’alta tensione, gli appaltatori e i tecnici di servizio, la Si124 permette agli utenti di “vedere” le anomalie, individuare le inefficienze e prevedere i possibili guasti nei sistemi meccanici, elettrici, di vuoto e di compressione – tutto in tempo reale.

È un dispositivo altamente efficiente che può rilevare rapidamente le perdite di aria compressa fino a 10 volte più velocemente utilizzando l’imaging a suoni piuttosto che i metodi tradizionali. L’unità rileva, visualizza e registra le onde sonore da 2 a 31 kHz attraverso un array di 124 microfoni. Un’altra caratteristica chiave di questo dispositivo è la sua capacità di archiviazione integrata, oltre alla connettività al cloud per fornire misurazioni e report in tempo reale.

La Flir Si124 è disponibile in tre modelli: il Si124-LD esclusivamente per applicazioni di rilevamento delle perdite di aria compressa, il modello Si124-PD per le applicazioni relative alle utility elettriche o il Si124 per rilevare sia le perdite di aria compressa sia le scariche parziali.

Tutti e tre i modelli della telecamera acustica Flir vengono ora distribuiti da RS a livello globale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.