robotica

ABB Robotics collabora con XtalPi per costruire laboratori intelligenti e automatizzati

ABB Robotics e XtalPi hanno stretto una partnership strategica per creare laboratori automatizzati in Cina, migliorando la produttività della ricerca e sviluppo nei settori biofarmaceutico e chimico. Utilizzando i cobot GoFa di ABB, i laboratori automatizzati consentiranno una sperimentazione più rapida ed efficiente, contribuendo alla trasformazione digitale del settore.

Pubblicato il 14 Dic 2023

gofa_10kg_v3

ABB Robotics e XtalPi hanno avviato una partnership strategica per produrre una gamma di postazioni di laboratorio automatizzate in Cina. I nuovi laboratori automatizzati aumenteranno la produttività dei processi di R&S nei settori biofarmaceutico, dell’ingegneria chimica e della chimica e dei nuovi materiali energetici.

XtalPi si dedica alla trasformazione intelligente e digitale nel settore delle scienze biologiche e dei nuovi materiali nell’industria chimica. Nel 2022, l’azienda di AI tech ha acquistato oltre 100 cobot GoFa per creare postazioni di laboratorio automatizzate presso il suo impianto di analisi a Shanghai, in Cina.

Quest’anno, XtalPi ha lanciato ufficialmente il marchio XtalPi Intelligent Automation, incentrato sull’automazione, con l’obiettivo di aiutare i ricercatori attraverso le apparecchiature di automazione.

Insieme ad ABB Robotics, XtalPi Intelligent Automation sta utilizzando i cobot GoFa per automatizzare i processi di sintesi e cristallizzazione coinvolti nello sviluppo di nuovi farmaci e materiali per le sue industrie di riferimento.

“La nostra collaborazione con XtalPi segna un’altra pietra miliare per i robot collaborativi di ABB nel settore delle scienze biologiche”, commenta Jose-Manuel Collados, Manager della Service Robotics Product Line di ABB Robotics.

“ABB Robotics e XtalPi faranno progredire radicalmente la ricerca e lo sviluppo in laboratorio grazie a un’automazione che lavora fianco a fianco con le persone. Consentendo alle aziende farmaceutiche e biotecnologiche di sviluppare nuovi farmaci in modo più rapido e meno costoso, ABB contribuisce a promuovere la ricerca sulla prevenzione delle malattie, creando società più sane. Il nostro nuovo Open Innovation Lab per le scienze biologiche e l’assistenza sanitaria a Zhangjiang, Shanghai, integra il nostro lavoro presso il laboratorio per le scienze della vita e l’assistenza sanitaria del Texas Medical Center Campus di Houston”, aggiunge.

Automazione modulare e custom

Le postazioni di laboratorio automatizzate possono essere personalizzate per soddisfare requisiti specifici, utilizzando moduli diversi per completare le varie fasi dell’esperimento.

I cobot GoFa di ABB si occupano di attività manuali ripetitive e lavorano ininterrottamente, accelerando il ritmo della sperimentazione. I grandi volumi di dati di alta qualità generati contribuiranno ad aumentare l’efficienza del ciclo di ricerca Design-Make-Test-Analyze e forniranno una solida base per l’applicazione dell’AI nella ricerca scientifica.

I cobot GoFa sono utilizzati da XtalPi Intelligent Automation per sviluppare postazioni di preparazione, postazioni di diluizione e filtrazione, postazioni di reazione, postazioni di test UPLC, postazioni glovebox, magazzini di campioni e veicoli a guida automatica (AGV) per rendere la ricerca e lo sviluppo in laboratorio più veloci ed efficienti.

Ogni stazione di lavoro automatizzata può eseguire centinaia di esperimenti diversi, con i cobot GoFa di ABB che operano in una serie di ambienti difficili, tra cui le scatole a guanti – prive di umidità e ossigeno – svolgendo attività complesse come l’apertura di coperchi e il posizionamento di apparecchiature di laboratorio, la manipolazione di liquidi, l’aggiunta di cam-pioni, la filtrazione, la diluizione, l’agitazione magnetica, il campionamento rapido e i test UPLC, con una supervisione minima.

Gli AMR dotati di cobot GoFa trasferiscono automaticamente i campioni tra le stazioni di lavoro, aumentando l’efficienza e riducendo ulteriormente i costi.

Dotati di un cobot GoFa e di quattro colonne rotanti, i magazzini di campioni automatizzati forniscono uno stoccaggio e un recupero compatti ed efficienti per i reagenti di laboratorio, rendendo il processo più efficiente e interamente tracciabile.

“Grazie alla collaborazione con ABB, possiamo aumentare l’efficienza dei laboratori implementando un modello di integrazione uomo-robot. Speriamo di combinare il sistema software intelligente e l’esperienza industriale di XtalPi con la competenza di ABB nel campo della robotica per portare soluzioni più innovative all’industria farmaceutica, che a loro volta amplieranno l’uso dell’automazione e dei robot nel processo di R&S e contribuiranno ad automatizzare i laboratori”, commenta Chenxi Zhang, Director of Automation Product Management di XtalPi.

Questo è l’ultimo progetto di ABB Robotics nel mercato dell’automazione di laboratorio, che sta registrando una crescita significativa con un fatturato di 5,1 miliardi di dollari nel 2022, destinato a salire a 7,1 miliardi di dollari nel 2028.

Valuta la qualità di questo articolo

C
Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 5