intralogistica

Modulo trasportatore Interroll per i robot mobili MiR

Una soluzione compatta, formata da robot e modulo trasportatore connesso, per migliorare i processi di movimentazione dei materiali anche in condizioni altamente dinamiche.

Pubblicato il 27 Set 2023

MiR Interroll_100

Un’espansione della piattaforma di trasporto leggera (LCP) progettata per facilitare la movimentazione di merci leggere con robot mobili autonomi (AMR): è l’innovativa offerta che combina oltre mezzo secolo di esperienza di Interroll nei sistemi di trasporto tradizionali con la tecnologia d’avanguardia di Mobile Industrial Robots (MiR), consentendo ai clienti di tutto il mondo di ottimizzare la logistica interna.

Questa soluzione flessibile rappresenta un ponte tra i sistemi di trasporto fissi e le linee di produzione. Gli AMR di MiR sono piattaforme robotiche versatili in grado di integrare una miriade di moduli superiori e altri accessori per migliorare la loro funzionalità. Il modulo superiore LCP AMR di Interroll è la più recente applicazione certificata nel programma dei partner MIR Go, il più grande ecosistema di applicazioni AMR formato da oltre 160 moduli superiori che si collegano perfettamente ai robot mobili.

Operazioni ottimizzate

Interroll, come parte del suo rigoroso processo di test presso il suo Centro di Eccellenza a Sant Antonino, in Svizzera, ha implementato il nuovo modulo superiore LCP AMR con un robot MiR250. Specializzato nella produzione di parti in tecnopolimero ottenute tramite iniezione, l’impianto si estende su due piani, presentando una sfida logistica unica.

In precedenza, la movimentazione dei materiali dalla produzione all’area logistica richiedeva movimentazione manuale poiché nessun’altra soluzione logistica poteva offrire la flessibilità necessaria per le operazioni su più piani. Gli AMR di MiR navigano agevolmente anche in un ambiente multi piano, utilizzando autonomamente gli ascensori per spostarsi.

Interroll aumenta il ROI attraverso le operazioni full time

Per ottimizzare ulteriormente i processi, Interroll utilizza MiR Insights, il software basato su cloud di MiR che visualizza parametri chiave sulle prestazioni come la distanza percorsa, le missioni completate e i tassi di utilizzo del robot.

Questo software fornisce informazioni sulle aree ad alto traffico, consentendo a Interroll di migliorare i flussi di lavoro e la produttività dei robot. Dall’introduzione di MiR Insights nel giugno 2023, il MiR250 opera in media per 22,3 ore al giorno, coprendo 106 km (65 miglia) all’interno del sito produttivo.

La combinazione del MiR250 con il modulo superiore LCP AMR ha ridotto significativamente la movimentazione manuale e i tempi di trasporto, consentendo agli addetti di Interroll di concentrarsi su compiti che richiedono competenze umane, creatività e decisioni. L’azienda prevede un ROI positivo grazie all’aumento dell’efficienza e alla riduzione dei costi di manodopera.

Valuta la qualità di questo articolo

G
Daniela Garbillo

Giornalista pubblicista con 30 anni di esperienza di redazione, coordinamento e direzione maturata presso case editrici, gruppi e associazioni in diversi settori, dalle tecnologie innovative alle energie rinnovabili, dall'occhialeria al beauty, all'architettura. All'attivo anche importanti esperienze in comunicazione, organizzazione di eventi e marketing.

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 5