robotica mobile

Omron presenta i nuovi robot mobili autonomi MD-650 e MD-900

Omron presenta i suoi nuovi robot mobili autonomi (AMR), MD-650 e MD-900, progettati per gestire carichi medi di 650 kg e 900 kg. Questi modelli arricchiscono l’offerta dell’azienda nel settore dei robot autonomi, mirando ad aumentare l’efficienza nei luoghi di produzione.

Pubblicato il 11 Gen 2024

OMRON_MD650_AMR 2

Omron ha presentato i suoi nuovi robot mobili autonomi (AMR), MD-650 e MD-900, progettati per gestire carichi medi di 650 kg e 900 kg rispettivamente.

Questi nuovi modelli arricchiscono l’offerta di Omron nel settore dei robot autonomi, rispondendo alle necessità di un ampio spettro di applicazioni legate al trasporto di componenti e materiali, con l’obiettivo di incrementare l’efficienza nei luoghi di produzione.

Nell’era moderna della produzione industriale, l’enfasi è posta sulla produttività e la qualità, cercando al contempo di alleggerire il carico fisico degli operatori.

Nel settore automobilistico, ad esempio, l’automazione del trasporto dei componenti e dei materiali è cruciale. Questo include la movimentazione di prodotti pesanti in fase di lavorazione o già finiti, così come il frequente spostamento tra processi di piccoli quantitativi di materiale WIP in sistemi produttivi caratterizzati da volumi ridotti ma altamente diversificati.

I robot mobili autonomi, dotati di software intelligenti per la gestione della flotta, possono assumersi queste attività gravose e ripetitive.

I nuovi modelli MD-650 e MD-900

La serie esistente dei robot mobili Omron offre una capacità portante che varia tra i 60 e i 1500 kg. I nuovi modelli MD-650 e MD-900 introducono un nuovo range per carichi medi (650 kg/900 kg).

La loro tecnologia proprietaria garantisce un trasporto sicuro ed omogeneo, facilmente integrabile nei luoghi di produzione dove operatori e macchine condividono lo stesso spazio.

Il software Omron Fleet Manager permette il controllo integrato di fino a 100 robot mobili attraverso un unico sistema, eliminando la necessità di diversi sistemi di gestione della flotta e selezionando automaticamente il robot più adatto per ogni processo in base al carico utile e alla disponibilità.

I nuovi AMR serie MD offrono una serie di caratteristiche e vantaggi chiave, tra cui:

  • velocità elevata e sicurezza con velocità di trasferimento superiore nella gamma dei carichi medi ed un algoritmo esclusivo per l’aggiramento degli ostacoli
  • controllo integrato di tutti i robot mobili grazie alla tecnologia software proprietaria
  • conformità allo standard internazionale ISO3691-4 per la sicurezza.

Omron continuerà a sviluppare robot mobili sicuri e di alta qualità, così come sistemi di controllo software proprietari, per ridurre il carico del trasporto dei materiali in vari settori industriali.

L’obiettivo dell’azienda è quello di creare soluzioni automatizzate che valorizzino le risorse umane e contribuiscano a un futuro prospero per individui, settori produttivi ed ambiente.

Valuta la qualità di questo articolo

C
Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 5