Iperammortamento 2019, conferma per le tre aliquote, ma il primo scaglione sale al 270%

La seduta fiume della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati di ieri ha portato, oltre alla proroga del credito d’imposta per la formazione 4.0, anche all’approvazione di un emendamento dei relatori e di un relativo subemendamento firmato da Marialuisa Faro (M5S) sulla proroga dell’iperammortamento.

Tre scaglioni al 270%, 200% e 150%

Già la formulazione originaria del Disegno di legge di bilancio prevedeva il rinnovo dell’iperammortamento introducendo una struttura con tre scaglioni: il 250% per investimenti fino a 2,5 milioni, il 200% per investimenti da 2,5 a 10 milioni e 150% per quelli oltre i 10 milioni e fino a un tetto massimo dei 20 milioni.

L’emendamento 10.60 dei relatori proponeva di portare la prima quota al 280%. L’emendamento è stato approvato, ma con esso anche il subemendamento Faro che limita l’aumento della prima aliquota al 270%.


La struttura quindi prevede

  • 270% per investimenti fino a 2,5 milioni
  • 200% per investimenti da 2,5 a 10 milioni
  • 150% per quelli oltre i 10 milioni e fino a un tetto massimo dei 20 milioni.

La maggiorazione per gli investimenti in beni immateriali previsti nell’allegato B (il software) resta al 140%.

Il percorso della manovra

Approvata definitivamente in Commissione, la manovra passa oggi all’aula della Camera dove il Governo dovrebbe presentare un maxi emendamento sul quale porre la fiducia. Non si escludono ulteriori novità già in questa sede. Il DDL passerà poi al Senato per poi tornare a Montecitorio per l’ultimo OK sulle modifiche introdotte da Palazzo Madama. L’iter si dovrà concludere entro il 31 dicembre.

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 873 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

2 pensieri riguardo “Iperammortamento 2019, conferma per le tre aliquote, ma il primo scaglione sale al 270%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest