Con il Decreto direttoriale 1338 del 28 gennaio 2019 il direttore generale del Ministero dello Sviluppo Economico Carlo Sappino dispone, a partire dal prossimo 7 febbraio, la riapertura dello sportello per la presentazione delle domande per accedere alle agevolazioni previste dalla Nuova Sabatini.

La misura, i cui fondi erano terminati a inizio dicembre, è stata rifinanziata nella legge di bilancio 2019 (articolo 1, comma 200), che ha stanziato per la misura 480 milioni spalmati in sei anni (48 milioni di euro per l’anno 2019, 96 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2020 al 2023 e per 48 milioni di euro per l’anno 2024) e ha prorogato il termine per la concessione dei finanziamenti fino alla nuova data di esaurimento delle risorse disponibili.

Lo sportello, dicevamo, riapre il 7 febbraio per le domande delle imprese alle banche o agli intermediari finanziari. Da marzo queste ultime potranno depositare le richieste di prenotazione dei fondi.


“Sono state finora oltre 63 mila le domande – ha dichiarato il Ministro Luigi Di Maio -, per un ammontare di contributo concesso superiore a 1 miliardo di Euro, presentate dalle piccole e medie imprese per accedere alle agevolazione previste dalla Nuova Sabatini. Data la sua importanza abbiamo deciso di rifinanziare la misura nella legge di bilancio 2019 e questa, insieme altre iniziative del Governo, ci permetterà di iniettare a partire da quest’anno circa 8 miliardi nell’economia reale. Per supportare le PMI stiamo ridisegnando il piano Impresa 4.0 in funzione delle piccole imprese e non solo le grandi aziende. Sono fiducioso che tutte le misure finora poste in essere, e quelle future, consentiranno di sostenere la domanda interna, le grandi e piccole aziende e di rilanciare l’intera economia italiana”.

Che cosa succede alle domande presentate a dicembre

Con un altro decreto direttoriale, il 1337, il Ministero dispone che le richieste di prenotazione presentate dalle banche dall’1 al 6 dicembre 2018 e non soddisfatte, o soddisfatte solo in parte, saranno soddisfatte con i nuovi fondi.

Le domande di agevolazione presentate dalle imprese alle banche o agli intermediari finanziari in data antecedente al 4 dicembre 2018, data di chiusura dello sportello disposta dal decreto direttoriale 3 dicembre 2018, possono essere oggetto di apposite richieste di prenotazione a partire dal 1 febbraio (senza quindi necessità di ripresentare la domanda).

Le domande di agevolazione presentate a partire dal 4 dicembre 2018, data di chiusura dello sportello, fino al 6 febbraio 2019, sono invece considerate irricevibili e dovranno essere presentate nuovamente.

Benefici e beneficiari

La misura, che non cambia nel suo meccanismo, ha l’obiettivo di incentivare la manifattura digitale e incrementare l’innovazione e l’efficienza del sistema imprenditoriale tramite l’acquisto di macchinari, impianti e attrezzature.

Ricordiamo che sono beneficiarie dell’incentivo solo le PMI. L’agevolazione consiste in un contributo pari al 2,75% annuo sugli investimenti ordinari e in un contributo maggiorato del 30% – pari al 3,575% annuo – per la realizzazione di investimenti in tecnologie digitali – compresi gli investimenti in big data, cloud computing, banda ultralarga, cybersecurity, robotica avanzata e meccatronica, realtà aumentata, manifattura 4D, Radio frequency identification – e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti.

 

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 959 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest