Agevolazioni Agrifood, Fabbrica intelligente e Scienze della vita: 153 progetti presentati

Corsa agli investimenti per tre settori strategici dell’innovazione italiana. Si è chiuso ieri lo sportello per la presentazione delle domande per richiedere le agevolazioni previste dal bando per i progetti di ricerca e sviluppo nei settori Agrifood, Fabbrica intelligente e Scienze della vita, coerenti con la Strategia nazionale di specializzazione intelligente.

Le domande

Sono state presentate 153 proposte progettuali, da parte di imprese che svolgono attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’industria. In particolare:

  • 89 per il settore Fabbrica intelligente;
  • 32 per il settore Agrifood;
  • 32 per il settore Scienze della vita;

Gli investimenti in ricerca e sviluppo attivabili sono complessivamente pari a 1.451.455.639 euro a fronte di agevolazioni richieste per 711.580.694 euro, che superano l’ammontare di risorse stanziate a favore degli Accordi per l’innovazione dall’intervento agevolativo previsto dal decreto ministeriale 2 agosto 2019.

Calcolo ad alte prestazioni

Rimane, invece, aperto lo sportello per la presentazione delle proposte relative al settore Calcolo ad alte prestazioni, per il cofinanziamento delle proposte progettuali delle imprese italiane selezionate nei bandi europei, in corso di emanazione, dall’impresa comune di elaborazione elettronica di elevata prestazione (EuroHPC).

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

One thought on “Agevolazioni Agrifood, Fabbrica intelligente e Scienze della vita: 153 progetti presentati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.