Formnext 2020, grande partecipazione per l’edizione online della fiera dedicata all’Additive Manufacturing

I trend futuri dell’Additive Manufacturing, le ultime innovazioni per le stampanti 3D (e 4D…), l’andamento dei principali mercati (come Israele, Giappone e Stati Uniti), ma anche di mercati emergenti (come la Cina): di questo, e molto altro, si è parlato nel corso di Formnext 2020.

L’evento, organizzato da Mesago Messe Frankfurt, si è svolto rigorosamente in modalità online dal 10 al 12 novembre, a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia. Nonostante questo la partecipazione è stata ampia, con circa 203 espositori, 2,200 rappresentanti ed più di 8,500 partecipanti (provenienti da 100 nazioni).

Il programma, che ha tenuto conto anche dei diversi fusi orari dei partecipanti, ha previsto una serie di conferenze, lezioni, presentazioni ed interviste con gli esperti del settore e momenti di networking, grazie alle tecnologie di matchmaking utilizzate dalla piattaforma Formnext Connect, che ha generato oltre 45,000 suggerimenti per prodotti e partecipanti

Tra i vari temi trattati, si è parlato di come l’Additive Manufacturing venga ad oggi impiegata non solo nella fase di progettazione dei prodotti, ma anche nella loro produzione, per rispondere alle sfide di abbattimeto dei costi e dei tempi di produzione, oltre che per aumentarne il volume.

Durante la fiera sono stati presentati nuovi prodotti e materiali, tra cui un’innovativa stampante 3D SLM (selective laser melting) con 12 laser e soluzioni di post-elaborazione per la finitura, la depolverizzazione e l’indurimento.

Visto il giudizio positivo dato dai partecipanti sull’esperienza online, gli organizzatori stanno pensando di sviluppare ulteriormente la piattaforma (che si serve di tecnologie di Intelligenza Artificiale per connettere espositori e partecipanti), per poterla utilizzare anche nelle prossime edizioni.

“Nato per necessità, a causa delle restrizioni imposte dal Coronavirus in tutto il mondo, Formnext Connect ha dimostrato di essere una piattaforma digitale e continuerà a costituire una parte importante delle future esposizioni”, commenta Sascha F. Wenzler, Vice Presidente di Formnext.

Wenzler naturalmente si augura di poter svolgere l’edizione 2021 (in programma dal 16 al 19 novembre a Francoforte) in presenza.

La piattaforma continuerà ad essere accessibile fino al 31 dicembre 2020, continuando ad offrire uno spazio di networking per i professionisti del settore, attraverso chat e un’ampia gamma di contenuti on-demand.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.