Industry 4.0 360 Summit, tutti i temi e il programma dell’evento del 10 marzo

“Industria 4.0: Produttività, sostenibilità e tecnologie abilitanti nel solco del PNRR – Sfide, opportunità e incentivi che danno forma al futuro della manifattura italiana” è il titolo dell’edizione 2022 dell’Industry 4.0 360 Summit, l’evento organizzato da Innovation Post, Industry4bisuness e ESG360, tre testate del network Digital 360 che andrà in onda in live streaming il 10 marzo 2022.

L’agenda della giornata è particolarmente ricca: tra sessioni di scenario, tech talk e approfondimenti speciali – tutte di durata non superiore ai 60 minuti – il summit è infatti stato concepito come un “evento di eventi”, una narrazione modulare che consentirà a tutti di seguire tutti (e solo) gli argomenti di proprio interesse. In più, dopo la live del 10 marzo, l’intero evento sarà accessibile on demand, sessione per sessione.

Transizione digitale ed ecologica, automazione, robotica, additive, economia circolare

Il primo appuntamento della mattinata sarà un’intervista che Franco Canna e Mauro Bellini, direttori delle testate organizzatrici, faranno a Marco Taisch, professore del Politecnico di Milano e Scientific chairman del World Manufacturing Forum. Con lui si discuterà dei tre pilastri di un’industria pronta per il futuro: capitale umano, sistemi intelligenti e manifattura circolare.

A seguire la prima tavola rotonda di scenario della giornata dal titolo “La sfida delle Twin revolutions: opportunità e benefici concreti della transizione digitale ed ecologica”. Tra gli ospiti ci saranno Agostino Santoni, presidente di Confindustria Digitale, Claudio Melchiorri, professore dell’Università di Bologna e membro del consiglio direttivo di i-RIM, l’Istituto di robotica e macchine intelligenti, Marco Olivotto, direttore del LEF – Lean Experience Factory 4.0, la fabbrica modello che si trova a San Vito al Tagliamento, Andrea Maffioli di Bosch Rexroth e Alberto Bastianon di DELL Technologies.

Il primo Tech Talk si intitolerà “Robotica e automazione per una fabbrica sempre più flessibile e integrata”. Ad inquadrare le tematiche ci sarà il professor Andrea Maria Zanchettin del Politecnico di Milano, mentre a discuterne ci saranno, con la moderazione di Franco Canna, tre tra le più importanti aziende fornitrici di tecnologie in questo ambito: Fanuc, Mitsubishi e Omron.

Si parlerà poi di Additive Manufacturing, una tecnologia ormai matura e pronta (anche) per la produzione in serie e che avrà un ruolo importante anche in ottica sostenibilità. L’analisi di Massimo Zanardini (Università degli Studi di Brescia) e Maria Teresa Della Mura, direttrice di Internet4Things, sarà accompagnata dal contributo portato da HP, uno dei player di riferimento per la stampa 3D in ambito industriale.

Il primo approfondimento speciale sarà curato da Nicola Saccani (Università degli Studi di Brescia) insieme a Mauro Bellini e vedrà protagoniste Dell Technologies, Intel e VMware. Il titolo della sessione è “Le opportunità per le aziende manifatturiere tra AI, ESG ed economia circolare”.

A chiudere la mattinata un interessante Tech Talk intitolato “Dal prodotto al servizio: nuovi modelli di business, innovazione della SupplyChain, sostenibilità e ESG” moderato da Mauro Bellini insieme a Federico Adrodegari (Università degli Studi di Brescia). Ospiti della tavola saranno Jaggaer, Industrial Innovation Lab e Servitly.

Incentivi 4.0, convergenza IT-OT, Industrial IoT, 5G, AI, Blockchain e Cyber Security

Il pomeriggio si apre con una tavola rotonda di scenario condotta da Franco Canna. Il titolo è “Non solo PNRR: politiche e incentivi a supporto di innovazione 4.0 e transizione ecologica”. A tracciare il quadro dal punto di vista normativo, presentando le opportunità per le imprese legate a digitalizzazione e sostenibilità saranno due specialisti di eccezione, Patrick Beriotto di Warrant Hub e Piergiorgio Zuffi di Innova Finance. Il commento e l’analisi politico-industriale saranno invece di Barbara Colombo, presidente di Ucimu – Sistemi per Produrre, e Fabrizio Scovenna, presidente di Anie Automazione.

A seguire ci sarà una sessione di approfondimento moderata da Michelle Crisantemi intitolata “La sfida della convergenza tra IT e OT e le nuove frontiere dell’automazione”. Le aziende sedute intorno al tavolo digitale saranno Bosch Rexroth, Vision System e EDF Europe.

Il primo Tech Talk del pomeriggio sarà sul tema “Industrial IoT, tecnologie e piattaforme per la data-driven enterprise”. Con le analisi di Andrea Bacchetti (Università degli Studi di Brescia) e la moderazione di Maria Teresa Della Mura ne discuteranno esponenti di IFM, Ixon Cloud e Sick.

A seguire si parlerà di tecnologie di frontiera per una fabbrica intelligente e sicura: 5G, AI, Blockchain e Cyber Security. Ne discuteranno Maria Teresa Della Mura, un esponente di un Competence Center Nazionale, Retelit e Servitecno.

L’evoluzione delle competenze e l’impatto sull’occupazione

La chiusura della giornata sarà particolarmente effervescente: si discuterà infatti di evoluzione delle competenze e dell’impatto sull’occupazione.

A farlo saranno, in una sessione di scenario moderata da Franco Canna, Mariasole Bannò (Università degli Studi di Brescia), Marco Bentivogli (Base Italia), Paolo Manfredi (Confartigianato Imprese), Sergio Scicchitano (INAPP). Qui trovate un’anteprima degli interessantissimi contenuti di questa sessione.

Questo è il link per registrarsi all’Industry 4.0 360 Summit

Il programma

INDUSTRY 4.0 360 SUMMIT

Giovedì 10 marzo 2022

Industria 4.0: Produttività, sostenibilità e tecnologie abilitanti nel solco del PNRR 

Sfide, opportunità e incentivi che danno forma al futuro della manifattura italiana

8:30-8:40 Benvenuto, illustrazione del programma e istruzioni per fruire al meglio della giornata
8:40-09:05 INTERVISTA A MARCO TAISCH

I tre pilastri di un’industria pronta per il futuro: capitale umano, sistemi intelligenti e manifattura circolare

09:05-10:00 SCENARIO

La sfida delle Twin revolutions: opportunità e benefici concreti della transizione digitale ed ecologica

10:00-11:00 TECH TALK

Robotica e automazione per una fabbrica sempre più flessibile e integrata

11:00-11:30 TECH TALK

L’Additive Manufacturing: una tecnologia ormai matura e pronta (anche) per la produzione in serie

11:30-12:15 APPROFONDIMENTO SPECIALE

Le opportunità per le aziende manifatturiere tra AI, ESG ed economia circolare

12:15-13:15 TECH TALK

Dal prodotto al servizio: nuovi modelli di business, innovazione della SupplyChain, sostenibilità e ESG

14:00-15:00 SCENARIO

Non solo PNRR: politiche e incentivi a supporto di innovazione 4.0 e transizione ecologica

15:00-15:45 APPROFONDIMENTO SPECIALE

La sfida della convergenza tra IT e OT e le nuove frontiere dell’automazione

15:45-16:45 TECH TALK

Industrial IoT, tecnologie e piattaforme per la data-driven enterprise

16:45-17:30 TECH TALK

Dal 5G all’AI, dalla Blockchain alla Cyber Security: tecnologie di frontiera per una fabbrica intelligente e sicura

17:30-18:15 SCENARIO

L’evoluzione delle competenze e l’impatto sull’occupazione

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e si è affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è una testata del Network Digital360 diretta da Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.