Sindacati contro industriali: la lista delle attività produttive permesse scontenta tutti

Il DPCM 22 marzo, che ha fornito l’elenco delle attività produttive che possono rimanere aperte, sembra aver scontentato molti: da una parte i sindacati, che minacciano lo sciopero generale e chiedono di ridurre la lista; dall’altra gli industriali, alle prese con chiusure, calo del fatturato, problemi di interpretazione delle norme. L’intervista a Marco Nocivelli (Anima – Meccanica varia) e Massimo Carboniero (Ucimu – Sistemi per Produrre).

Continua a leggere

Blocco della produzione, ecco i codici Ateco delle attività essenziali che non si fermano

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha comunicato al Paese la chiusura anche dell’industria, che si aggiunge a quella del commercio e dei servizi. “Rallentiamo il motore produttivo del Paese, ma non lo fermiamo”, ha detto. Ecco l’elenco dei codici Ateco delle attività essenziali

Continua a leggere

L’Italia (non) chiude: le attività produttive restano aperte

Il Governo ha disposto la chiusura fino al 25 marzo in tutta Italia delle attività commerciali al dettaglio (con diverse eccezioni), dei servizi alla persona e di quelli di ristorazione. Le attività produttive e professionali invece potranno rimanere aperte a determinate condizioni, come la sospensione delle attività dei reparti aziendali non indispensabili alla produzione e l’assunzione di protocolli di sicurezza anti contagio.

Continua a leggere