Yaskawa supporta lo smart working con MotoSim VRC, il software per programmare robot a distanza

Yaskawa ha ideato una soluzione per offrire la possibilità di utilizzare MotoSim VRC per fare la programmazione a distanza dei robot Motoman con simulazione 3D. Questo strumento rappresenta un valido supporto per tutti coloro che vogliono accrescere la produttività delle loro giornate di smart working.

Pubblicato il 03 Apr 2020

MotoSimVRC_no claim-min

In questi giorni in cui la maggior parte degli operatori si trova forzatamente lontano dal proprio lavoro, Yaskawa ha ideato una soluzione per offrire la possibilità di utilizzare il suo MotoSim VRC, il software di programmazione offline con simulazione 3D dei robot Motoman. Prestandosi in modo efficace ad attività di programmazione a distanza, questo strumento rappresenta un valido supporto per tutti coloro che vogliono accrescere la produttività delle loro giornate di smart working.

“La moderna progettazione di un sistema complesso richiede un approccio integrato: disegno in 3D e simulazione del sistema per evitare inconvenienti all’atto della messa in funzione. Questo è già il presente in molti campi e siamo convinti che sarà sempre di più il futuro anche per i sistemi robotici. Yaskawa ha sviluppato un pacchetto SW leggero, anche nel prezzo, agile e intuitivo che aiuta i nostri clienti a massimizzare il valore del loro investimento”, commenta Paolo Poletti, Managing Director Yaskawa Italia.

Come funziona MotoSim VRC

MotoSim VRC permette la programmazione offline di sistemi complessi, offrendo funzioni di controllo avanzato e di simulazione che oltre ai robot riguardano anche le loro periferiche, come gantry, slitte e posizionatori. Può essere dunque utilizzato per ottimizzare il posizionamento di robot e apparecchiature, nonché per eseguire il rilevamento di collisioni e realizzare modelli e calcoli di cicli, senza la necessità di intervenire direttamente sui robot durante la fase di progettazione.

Grazie a queste funzioni MotoSim VRC si propone come un importante strumento per aumentare la produttività riducendo al minimo i tempi di fermo, setup e commissioning.

MotoSim utilizza lo stesso modello cinematico del controllo robot ed il linguaggio inform. In questo modo permette di creare i job offline e predisporre le attività di programmazione anche a distanza, garantendo la sicurezza dell’operatore grazie alla programmazione tramite PC.

Per agevolare le aziende interessate al suo utilizzo, Yaskawa ha deciso di estendere la durata del periodo di test gratuito del software dai precedenti 14 fino a 90 giorni. Per scaricarlo è sufficiente far riferimento alla pagina e in “Download Area” cliccare “Offline Simulation Software”.

Valuta la qualità di questo articolo

Redazione

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e si è affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è una testata del Network Digital360 diretta da Franco Canna

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 4