Il gruppo degli esperti coinvolti dal Ministero dello Sviluppo Economico per formulare proposte di policy per favorire lo sviluppo del settore dell’Intelligenza Artificiale in Italia è concluso.

Lo scorso 23 maggio i trenta esponenti selezionati tra esponenti del mondo imprenditoriale, delle associazioni di categoria, del mondo della ricerca e dell’università e della società civile hanno consegnato una bozza del documento, il cui obiettivo è far fronte alle diverse sfide a livello educativo, etico, imprenditoriale, infrastrutturale normativo e occupazionale.

La task force ha lavorato, suddivisa in sottogruppi, intorno a cinque assi tematici, in linea con lo schema concettuale proposto dalla Commissione europea:

  • ricerca, trasferimento tecnologico e industria;
  • educazione, formazione e competenze;
  • valorizzazione dei dati;
  • etica e normativa;
  • rafforzamento della Pubblica Amministrazione.

Il documento, che si conclude con 79 raccomandazioni di policy, è ora all’attenzione dei tecnici del Ministero che hanno coordinato l’intero processo.

Anche il lavoro dell’altro gruppo di trenta esperti che sono al lavoro sulle tecnologie basate su registri distribuiti e sulla Blockchain è a buon punto: gli esperti hanno consegnato una prima parte del documento mentre per le ulteriori sezioni sono ancora al lavoro: la consegna dei lavori è prevista nelle prossime settimane.

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 1079 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest