Startup innovative, con il Fondo di Garanzia supportati finanziamenti per oltre 1 miliardo di euro

Ammonta a oltre un miliardo di euro (1.011.157.872 euro) l’importo dei finanziamenti erogati alle startup innovative con la copertura del Fondo di Garanzia per le PMI. Il dato, aggiornato alla prima metà del 2019, emerge dal rapporto trimestrale diffuso dal Ministero dello Sviluppo Economico e realizzato in collaborazione con Medio Credito Centrale. Il report permette di fotografare l’utilizzo dell’incentivo tra le regioni in Italia: spicca al primo posto la Lombardia con finanziamenti per 324 milioni di euro.

Ricordiamo che la garanzia copre l’80% del prestito e può ammontare fino a 2,5 milioni per impresa. Le startup innovative che intendono richiedere un finanziamento bancario possono attivare la copertura del Fondo di Garanzia gratuitamente, secondo una procedura semplificata.

L’evoluzione dell’incentivo

Dal 2013, primo anno di messa in servizio dello strumento, si contano 2.858 startup beneficiarie, per un totale di 4.986 operazioni (952 aziende hanno ricevuto più di un prestito).

Nel secondo trimestre 2019 le startup hanno ricevuto prestiti bancari per oltre 66 milioni di euro. Un dato che, come emerge dal report, è in linea con i trend degli ultimi anni. Infatti, nel 2017 e nel 2018 sono stati concessi finanziamenti agevolati per oltre 260 milioni di euro.

Già estinto il 15% dei prestiti, per un ammontare di 110 milioni di euro, mentre sono in regolare ammortamento il 60,4% dei prestiti (833 milioni di euro) e in sofferenza il 4,3% (68 milioni di euro). La percentuale delle operazioni entrate in default è inferiore rispetto a quella registrata dal Fondo presso le altre società di capitali di recente costituzione (7,2%).

Dal 2016 anche le PMI innovative accedono gratuitamente al Fondo di Garanzia. Ad oggi si contano 203 PMI innovative beneficiarie, per un ammontare complessivo di 128 milioni di euro.

Distribuzione geografica: Lombardia in testa

Tornando alle startup innovative, la maggior parte dei prestiti viene fatta in Lombardia, con 1355 operazioni per 324 milioni di euro, a seguire l’Emilia Romagna con 130 milioni di euro e il Veneto con 101 milioni di euro, quarto il Piemonte con 62 milioni di euro.

TABELLA 4: DISTRIBUZIONE REGIONALE DELLE OPERAZIONI DI FINANZIAMENTO EROGATE VERSO STARTUP INNOVATIVE4
Regione Importo totale (€) (A) # (A) Operazioni (B) # (B) Media (A:B) (€) # (A:B)
Lombardia 323.734.35711.3551238.9185
Emilia-Romagna 130.281.73526442202.3018
Veneto 100.698.54935723176.04612
Piemonte 62.005.05243614171.75914
Marche 58.158.77951939301.3411
Lazio 49.355.69262975166.18115
Trentino-Alto Adige 47.018.21572377198.3899
Friuli-Venezia Giulia 42.522.07082288186.50011
Campania 38.342.39592716141.48519
Abruzzo 34.471.8451011713294.6313
Sicilia 22.796.0291115510147.07118
Umbria 22.408.6021212811175.06713
Liguria 21.020.0001312712165.51216
Puglia 19.498.500149115214.2697
Toscana 14.252.370159514150.02517
Sardegna 8.469.060164416192.47910
Calabria 7.622.123173017254.0714
Basilicata 3.932.500181718231.3246
Molise 3.560.000191219296.6672
Valle d’Aosta1.010.00020122084.16720
Italia1.011.157.872 4.986 202.799 

In alcune regioni l’agevolazione è stata utilizzata da una quota di imprese molto più elevata rispetto alla media nazionale, con un notevole gap Nord-Sud nell’accesso allo strumento: con rare eccezioni, le regioni del Nord superano tutte la media nazionale, mentre quelle del Centro e del Mezzogiorno sono collocate o in prossimità o nettamente al di sotto di essa.

In Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia quasi il 30% delle startup innovative ha ottenuto almeno un prestito garantito, contro una media nazionale del 19%. Fanalino di coda la Toscana, che ha registrato valori bassi e scarso utilizzo dello strumento.

Riguardo alle PMI innovative, guidano la classifica dei finanziamenti Lombardia (32 milioni) ed Emilia-Romagna (21 milioni).

 

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

    Nicoletta Pisanu ha 612 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Nicoletta Pisanu

    2 pensieri riguardo “Startup innovative, con il Fondo di Garanzia supportati finanziamenti per oltre 1 miliardo di euro

    • 16 Ottobre 2019 in 17:17
      Permalink

      Le banche sono l’ostacolo più duro, vi potrebbero far perdere molto tempo e non concludere nulla se non addirittura farvi esporre il progetto per altri scopi.
      Ho un prodotto innovativo che viene richiesto all’estero e strapagato, quando mi rivolgo alle banche, unico mezzo per gli mcc, dopo settimane e spesso aperture di conto corrente, mi rigettano la pratica dicendo che non ho 2 bilanci o che non sono strutturate per comprendere il business.. o peggio a volte mi è capitato di sentire che non avevano voglia di compilare i moduli per il fondo di garanzia.
      Pensate pure di andare all’estero.

      Risposta
    • Pingback:È il Corporate Venture Capital la prima fonte di finanziamento delle Startup innovative - Innovation Post

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Pin It on Pinterest