Incentivi per i brevetti, chiuso lo sportello: 419 le domande pervenute

A un giorno dall’apertura chiude per “esaurimento fondi” lo sportello per la presentazione delle domande per gli incentivi previsti dal bando Brevetti+. Lo ha reso noto in una nota il Ministero dello Sviluppo Economico.

Complessivamente sono 419 le domande pervenute allo sportello. A presentarle micro, piccole e medie imprese, e startup innovative, a caccia dei 140 mila euro messi a disposizione dalla misura per la valorizzazione economica dei brevetti.

La chiusura dello sportello è dovuta al fatto che le domande pervenute hanno superato le risorse a disposizione della misura, pari a 21,8 milioni di euro.

Che cosa prevede l’incentivo Brevetti+

Il bando Brevetti+ mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei brevetti sui mercati nazionale e internazionale. Più in particolare la misura ha l’obiettivo di sostenere l’acquisizione da parte delle aziende di servizi specialistici necessari per valorizzare e sfruttare commercialmente le idee brevettate.

Al termine della fase di valutazione delle domande, gestita da Invitalia, verranno erogati contributi sino a 140.000 euro per ciascun progetto presentato. Queste risorse permetteranno alle aziende aggiudicatarie di acquisire servizi specialistici relativi a:

  1. Industrializzazione e ingegnerizzazione
  2. Organizzazione e sviluppo
  3. Trasferimento tecnologico

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ membro del Consiglio Direttivo di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

2 thoughts on “Incentivi per i brevetti, chiuso lo sportello: 419 le domande pervenute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.