Dalla meccanica alla chimica, servono 200.000 lavoratori (la maggior parte con competenze medio alte)

Nel prossimo triennio serviranno 200 mila posti di lavoro nei settori della meccanica, dell’ICT, dell’alimentare, del tessile, della chimica e del legno-arredo. Richieste soprattutto figure professionali con competenze medio alte. I dati presentati durante Orientagiovani.

Continua a leggere

Cloud, Data Analytics e Intelligenza Artificiale per la trasformazione digitale delle Università italiane

IBM ha firmato un accordo con la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane per sostenere la trasformazione digitale delle Università italiane. Docenti e ricercatori avranno accesso al cloud IBM e alle tecnologie AI per scopi educativi, di analisi e di ricerca. Gli studenti invece avranno la possibilità di seguire corsi su Intelligenza Artificiale e Data Analytics

Continua a leggere

A Steem for Steel, un progetto per promuovere conoscenza e cultura dell’Acciaio tra i giovani

Nasce il progetto A Steem for Steel, un’iniziativa education pensata per i giovani con l’obiettivo di diffondere la cultura delle materie STEEM (Science, Technology, Engineering, Economics, Maths) come fattore positivo di crescita, facilitare lo sviluppo delle competenze richieste dal mondo dell’Acciaio, favorire l’accesso delle ragazze e dei ragazzi alle numerose opportunità di formazione e di lavoro offerte da questo importante settore.

Continua a leggere

Robot mobili, fabbriche intelligenti e logistica flessibile: mini-guida al successo

Sempre più aziende, sia produttrici che terze parti logistiche (3PL), stanno mostrando grande interesse nell’implementazione di robot mobili all’interno delle proprie strutture. Seguendo l’esempio dell’azienda Stera ecco una mini guida per la collaborazione con i robot mobili.

Continua a leggere
Charlie Chaplin in 'Tempi moderni'

Produttività, valore aggiunto, efficienza: dall’Istat la fotografia di un Paese immobile

Il Report dell’Istat sul periodo compreso tra il 1995 e il 2018 indica che la produttività del lavoro, cioè il rapporto tra valore aggiunto e ore lavorate, ha registrato una crescita media annua dello 0,4%. Con incrementi medi del valore aggiunto e delle ore lavorate rispettivamente pari allo 0,7% e allo 0,4%. Nel 2018 l’indice della produttività del lavoro è diminuito dello 0,3%, mentre la produttività del capitale è aumentata dello 0,1%.

Continua a leggere

Randstad: “Il primo ostacolo per trovare lavoro è la mancanza di un’adeguata formazione”

Dallo studio di Randstad emerge quanto sia importante una formazione di qualità per facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, migliorare l’occupabilità dei candidati e dare alle imprese le competenze che stanno cercando

Continua a leggere