Manovra 2018 e impresa 4.0, gli incentivi superano la prova degli emendamenti

Aula Senato

Della valanga di emendamenti al disegno di legge di bilancio – oltre 4700 – presentati in Commissione Bilancio al Senato, ne sono stati approvati 173. Come vi abbiamo raccontato, molte proposte di modifiche alla manovra 2018 vertevano sugli articoli dedicati al rinnovo delle misure di incentivo per industria 4.0 e impresa 4.0: super e iperammortamento e nuova Sabatini, nonché sul capitolo Formazione.

Manovra 2018, articoli 5, 7 e 8 immacolati

La buona notizia è che, al termine della “maratona” di sessioni della Commissione, l’impalcatura di Impresa 4.0 è uscita immacolata: nessuna delle tante modifiche proposte negli emendamenti agli articoli 5 (super e iperammortamento), 7 (Sabatini) e 8 (credito di imposta per le spese in formazione) è stata approvata.

Ci sono invece modifiche ai testi degli articoli relativi alle politiche per il lavoro giovanile e al Sud, ma anche in questo caso l’impalcatura della manovra resta sostanzialmente integra.

In serata la manovra ottiene il voto di fiducia in Aula al Senato. L’iter adesso proseguirà alla Camera dei Deputati.


Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 819 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest