A scuola di Competenze 4.0, dalla robotica alla cyber security: tutte le proposte e i percorsi formativi del Competence Center Made

Corsi, esperienze e percorsi formativi in 12 aree tematiche e applicative dell’Industria 4.0: dalla Manifattura 4.0 alla logistica, dalla robotica collaborativa alla Cybersecurity, dalla fabbrica Green alla produzione responsabile.

Sono il bagaglio di contenuti e Know-how offerto dalla nuova ‘Scuola di Competenze 4.0’ – appena presentata ufficialmente, attraverso un evento online – avviata dal MADE, il Competence Center lombardo di 2.500 metri quadrati, con 20 installazioni dimostrative, che ha sede e motore operativo presso il Politecnico di Milano, in via Durando, zona Bovisa.

Un’offerta formativa e di specializzazione tecnica e pratica, per “accompagnare le imprese, di ogni dimensione, da quelle grandi alle piccole e medie, verso e poi attraverso la Trasformazione digitale della Manifattura”, rimarca Marco Taisch, docente del Politecnico milanese e presidente del MADE.

Che sottolinea: “MADE è una fabbrica digitale e sostenibile che supporta le imprese manifatturiere nel percorso di trasformazione digitale verso l’Industria 4.0. Mette a disposizione un ampio panorama di conoscenze, metodi e strumenti sulle tecnologie digitali che spaziano dalla progettazione all’ingegnerizzazione, dalla gestione della produzione alla consegna, fino alla gestione del termine del ciclo di vita del prodotto”.

Ora si entra nella fase operativa della nuova Scuola, con corsi e date definiti: tocca alle aziende cogliere queste opportunità. Ecco, nel dettaglio, le 12 aree tematiche e applicative della Digital transformation su cui la nuova Scuola di Competenze 4.0 del MADE propone alle imprese e ai suoi addetti corsi e percorsi:

  • Manifattura 4.0
  • Prodotto 4.0
  • Processo 4.0
  • Logistica 4.0
  • Manutenzione 4.0
  • Dati 4.0
  • L’uomo al centro della fabbrica digitale
  • Salute e sicurezza robotica collaborativa e operatore 4.0
  • Produzione responsabile
  • La fabbrica Green
  • Industria 4.0 e società
  • Cybersecurity.

Corsi, esperienze e percorsi

L’offerta è articolata in corsi singoli, esperienze e percorsi.

I corsi singoli hanno durata variabile da 8 a 32 ore e possono essere frequentati separatamente oppure all’interno di un percorso o esperienza di più lunga durata.

Si distinguono tra strategici, della durata variabile da 4 a 16 ore e offrono una panoramica completa della tematica scelta, e tecnico-operativi della durata di 24 o 32 ore, più pratici ed esperienziali.

Ogni partecipante potrà selezionare tra una gamma di esperienze di 5 giorni, percorsi completi della durata di 15 giorni o scegliere solo alcuni dei corsi singoli.

“Per ogni modulo, esperienza o percorso è possibile costruire un’offerta ad hoc di durata e contenuto personalizzati in base alle esigenze”, sottolinea Monica Rossi, responsabile scientifica Orientamento e Formazione del MADE, e “al termine dell’esperienza di formazione sarà rilasciato un attestato MADE – Competence Center Industria 4.0 di ‘Esperto’ in base al numero e al livello dei corsi frequentati”.

Ecco qualche esempio sui costi della formazione professionale: un corso di una giornata costa 400 euro, un programma ‘Esperienze’ di 5 giornate ha un costo di 1.800 euro, un ‘Percorso’ fatto di 15 giornate di formazione e attività, distribuite in un arco di 6 mesi, ha un costo di 4.200 euro, che si possono ridurre facendo ricorso agli sconti e alle agevolazioni previste.

Agevolazioni e credito di imposta per la formazione 4.0

Non mancano, dicevamo, le agevolazioni e i crediti di imposta per le imprese che manderanno i propri tecnici, colletti blu e manager a frequentare i corsi della Scuola: con l’assistenza dei partner del MADE esperti di formazione e di finanza agevolata si potrà accedere ad agevolazioni sia attraverso i fondi interprofessionali sia con il credito d’imposta Formazione 4.0. E per le iscrizioni effettuate entro il prossimo 10 giugno è previsto uno ‘sconto lancio’ del 25% sul costo di listino delle attività formative.

Alcuni esempi di piani di formazione (ma c’è anche l’offerta personalizzata)

Ed ecco più nel dettaglio alcuni esempi di corsi e percorsi. Per quanto riguarda Manifattura 4.0, è previsto un ‘corso strategico’ di una giornata, rivolto a imprenditore di PMI, manager, direttore di produzione, caporeparto (costo 400 euro), e un corso tecnico operativo di 3 giornate, rivolto a direttore di produzione, responsabile di linea, caporeparto (costo 1.200 euro).

Per l’area Prodotto 4.0, è in programma un corso strategico di una giornata (costo 400 euro), e un corso tecnico operativo di 3 giornate, rivolto a Softwarista, responsabile di linea, caporeparto, direttore di produzione (costo 1.200 euro). Per l’area Processo 4.0 è previsto un corso strategico di 2 giornate, rivolto a manager, imprenditori di PMI, responsabile di qualità, direttore di produzione, programmatore (costo 800 euro), e un corso tecnico operativo di 3 giornate, rivolto a responsabile di qualità, direttore di produzione, caporeparto (costo 1.200 euro).

Nel campo della Logistica 4.0 viene organizzato un corso strategico di una giornata (costo 400 euro), rivolto a operatore di linea, responsabile qualità, direttore della produzione, per la Manutenzione 4.0 ci sarà un corso strategico di 2 giornate rivolto a responsabili di manutenzione, responsabili qualità, direttori Operations, direttori di produzione (costo 800 euro), e un corso tecnico operativo di 4 giornate, rivolto a operatori di linea, tecnici di automazione industriale, responsabili e tecnici di manutenzione, responsabili qualità, direttori Operations e di produzione (costo da listino 1.440 euro).

“Tutta l’offerta formativa della Scuola di Competenze 4.0, con il calendario dei corsi, e relativi costi, è disponibile sul sito web del nostro Competence Center, rileva la responsabile scientifica Orientamento e Formazione del MADE, “e si può scrivere anche all’email formazione@made-cc.eu per ulteriori informazioni e programmi personalizzati”.

E il presidente Taisch osserva; “grazie all’ampio demo-center da 2.500 metri quadrati, alle aule per la formazione e agli spazi per co-working e riunioni, il Made in zona Bovisa a Milano rappresenta una soluzione unica nel suo genere. Lo speciale percorso di crescita verso la trasformazione digitale messo a punto si basa su queste fasi: informare e mostrare le tecnologie Industria 4.0, spiegare attraverso attività di formazione ad-hoc, per arrivare a trasferire e implementare attraverso progetti le soluzioni tecnologiche”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Stefano Casini

Giornalista specializzato nei settori dell'Economia, delle imprese, delle tecnologie e dell'innovazione. Dopo il master all'IFG, l'Istituto per la Formazione al Giornalismo di Milano, in oltre 20 anni di attività, nell'ambito del giornalismo e della Comunicazione, ha lavorato per Panorama Economy, Il Mondo, Italia Oggi, TgCom24, Gruppo Mediolanum, Università Iulm. Attualmente collabora con Innovation Post, Corriere Innovazione, Libero, Giornale di Brescia, La Provincia di Como, casa editrice Tecniche Nuove. Contatti: stefano.stefanocasini@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.