verso SPS Italia

Dal controllo e automazione all’innovazione IIoT con Netilion: le novità di Endress+Hauser a SPS Italia

Endress+Hauser parteciperà a SPS Italia presentando diverse novità, come Netilion, l’ecosistema IIoT che combina applicazioni e componenti di sistema che semplificano notevolmente la gestione e la manutenzione degli impianti. L’innovazione si estende anche ai nuovi prodotti, tra cui i sensori radar Micropilot da 80 GHz e il misuratore di solidi totali Teqwave MW 500.

Pubblicato il 15 Apr 2024

EH_2019_Netilion_600

Endress+Hauser si prepara a partecipare all’edizione 2024 di SPS Italia, in programma dal 28 al 30 maggio a Parma, presentando diverse novità di prodotto.

L’azienda, che quest’anno ha festeggiato il suo mezzo secolo di attività, fornisce una vasta gamma di dispositivi, sensori, strumenti di misurazione, sistemi e servizi per la rilevazione di vari parametri come il livello, la pressione, la portata e la temperatura. Inoltre, l’azienda offre soluzioni per l’analisi di liquidi e gas e per la registrazione dei dati.

Le soluzioni proposte da Endress+Hauser sono progettate per affrontare le sfide di misurazione, controllo e automazione nell’ambito della produzione e della logistica dell’industria di processo. Queste soluzioni permettono ai clienti di monitorare e gestire i processi in modo affidabile, garantendo un funzionamento economicamente efficiente, sicuro ed ecologicamente sostenibile.

Netilion, il sistema IIoT di Endress+Hauser

A SPS 2022 Endress+Hauser presenterà in anteprima Netilion, un ecosistema che combina applicazioni e componenti di sistema che semplificano notevolmente la gestione e la manutenzione degli impianti.

Tra le caratteristiche e le applicazioni di cui si compone l’ecosistema vi sono:

  • le applicazione Netilion Scanner e Netilion System Components, che semplificano il monitoraggio della base installata
  • Netilion Analytics, applicazione che fornisce una panoramica degli strumenti installati
  • Netilion Health, che visualizza e interpreta lo stato di salute della base installata, consentendo così agli operatori di avviare rapidamente le necessarie misure manutentive

A queste applicazioni l’azienda affianca Netilion Library, un servizio di gestione dei dati online per l’intero ciclo di vita del punto di misura. In questo modo si risparmia molto tempo nello svolgimento di attività di manutenzione o ingegneria, poiché la ricerca delle informazioni viene eliminata.

La combinazione tra Netilion Library e i tablet Netilion permetterà una manutenzione mobile completamente digitalizzata.

Le novità di prodotto di Endress+Hauser a SPS Italia

Novità anche sul fronte prodotto, con la nuova generazione dei sensori radar a spazio libero Micropilot da 80 GHz, che mira a rispondere alle esigenze delle aziende grazie alla semplicità, sicurezza intelligente e maggiore efficienza.

Con tecnologia di comunicazione Ethernet-APL, i nuovi sensori radar di Endress+Hauser predispongono gli impianti per il futuro.

L’ampio portfolio prodotti offre soluzioni per qualsiasi applicazione: industria chimica, Oil & Gas e dei primaries, nonché impianti di produzione di energia e settore energetico.

Anche questi sensori sono dotati di Heartbeat Technology, la tecnologia sviluppata da Endress+Hauser per l’intelligenza dei suoi sensori per l’ottimizzazione dei processi e il monitoraggio delle condizioni.

Misuratore di solidi totali Teqwave MW 500 Proline

In fiera l’azienda porterà anche il Teqwave MW 500, un misuratore “in linea” per la misura dei solidi totali in fanghi di acque reflue in versione remota con fino a 4 I/O.

Lo strumento migliora il trattamento dei fanghi negli impianti di trattamento delle acque reflue, grazie alla misura in tempo reale dei solidi totali mediante trasmissione a microonde. Ciò consente l’ottimizzazione più rapida ed efficiente del processo, e un minor numero di misure in laboratorio.

La disponibilità continua dei dati migliora la separazione solido-liquido, potenzia la sicurezza operativa, e permette una rapida risposta ai cambiamenti. Applicazioni tipiche nel trattamento dei fanghi comprendono chiarificazione, digestione e disidratazione.

Proline Promag P 300, il misuratore di portata elettromagnetico

Ultima novità di prodotto riguarda Promag P, il flussimetro ad alta temperatura per applicazioni di processo per applicazioni nell’industria chimica e di processo o laddove si prevedono liquidi corrosivi e ad elevate temperature.

Grazie al trasmettitore compatto, Promag P 300 offre elevata flessibilità in termini di funzionamento e integrazione nel sistema: accesso da un lato, display separato, migliori opzioni di connettività.

La Heartbeat Technology consente conformità e sicurezza di processo in qualsiasi momento.

Valuta la qualità di questo articolo

C
Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 5