Dalle Tesla all’industria 4.0: perché le interfacce uomo-macchina vanno ripensate

Fin dagli anni ’80 si discute della necessità che le interfacce uomo-macchina siano adeguate ai processi cognitivi dell’operatore. A quasi 40 anni di distanza il problema è ancora attualissimo non soltanto se si pensa ai sistemi di guida semi automatica, ma anche a quanto accade nelle fabbriche automatizzate.

Continua a leggere

Pin It on Pinterest